Primi – Spaghetti all’Amatriciana


Print Recipe
Spaghetti all'Amatriciana
La semplicità di una tradizione immortale. che fa discutere, cuochi e amanti del piatto. La ricetta originale, nasce in Abruzzo, perchè Amatrice faceva parte fino a 1927 di quella regione. Parente ricca della Gricia, anche lei Amatriciana, è forse oggi la ricetta più conosciuta al mondo. La Amatriciana è senza...aglio, cipolla, basilico, prezzemolo ecc. ecc. è senza tutto se non quello che ne esalta la bontà. Il guanciale stagionato, il pecorino delle pecore dei pascoli circostanti e il pomodoro fresco e pelato che ne esalta il profumo...tutto il resto è oltre e non serve.
Piatto primi
Cucina Italian
Tempo di preparazione 15 minuti
Tempo di cottura 15 minuti
Porzioni
persone
Gli Ingredienti
Piatto primi
Cucina Italian
Tempo di preparazione 15 minuti
Tempo di cottura 15 minuti
Porzioni
persone
Gli Ingredienti
Le Istruzioni
  1. Tagliate a strisce di circa mezzo cm il guanciale, e mettetelo in una padella capiente con un cucchiaio di olio e il peperoncino , fatelo rosolare bene e poi aggiungete a sfumare del vino bianco. Dopo aver fatto sfumare il vino, togliere il guanciale e mettetelo da parte. Schiacciate con le mani in una terrina il pomodoro pelato, per avere delle consistenze diverse nella cottura, e versatelo nella padella con l'olio di guanciale. Lasciatelo cuocere per circa 12/15 minuti prima a fuoco alto per 3/4 minuti e finite la cottura fuoco medio. In acqua bollente e salata, far cuocere la pasta al dente. Nella padella saltare la pasta con il pomodoro e il pecorino, all'ultimo aggiungete il guanciale precedentemente preparato. Servite sempre il piatto con una spolverata di pecorino e del pepe nero macinato fresco.
  2. La pasta classica ad Amatrice è lo spaghetto, a Roma si usa il bucatino, ma si può utilizzare anche la mezza manica o il rigatone...la bontà non cambia.
Condividi questa Ricetta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.